Sogno e realtà nella rappresentazione di sé e dell’altro, 13 e 14 luglio 2012

pfadmin 9 giugno 2012 0
Sogno e realtà nella rappresentazione di sé e dell’altro, 13 e 14 luglio 2012

Venerdì 13 e Sabato 14 Luglio 2012   dalle 10.00 alle 17.00

“Chi sono?”, “Come mi vedono gli altri?”, “Come vorrei essere?” sono le domande che attraversano la nostra vita in diversi momenti di sviluppo: nel cambiamento, nella crescita, nelle esperienze nuove e significative che attraversiamo. Spesso sono queste domande che ci avvicinano ad una richiesta terapeutica, soprattutto se l’incongruenza tra diversi modi di Sentirsi, Essere Visti e Desiderarsi portano ad una malessere o ad una perdita di senso e di Continuità del Sé.

La rappresentazione di Sé come Funzione cognitiva è integrata e connessa a tutte le altre Funzioni psicocorporee e si modifica via via con e nelle Esperienze che andiamo ad attraversare senza per questo perdere la sua Continuità. Nel modo di rappresentarsi è fondamentale l’apertura delle Sensazioni come capacità di Percepirsi: questa esperienza affonda le proprie radici evolutive nell’essere stati Visti e dunque anche nelle immagini di sé che ci sono state rimandate e che anche ora riceviamo dagli altri.

Nel Sogno si può accedere ad una rappresentazione integrata del sé che racconta, attraverso il linguaggio simbolico, in che punto del nostro percorso di vita ci troviamo: le paure, i limiti ma anche le risorse e le nuove capacità.

Allora, il Desiderare per sé non si configura come “Io ideale” ma come un’esperienza di Progettualità in cui il proprio Valore, la Percezione di sé e il Mostrarsi possono farsi strada come Esperienza di Consistenza e Affermazione.

Obiettivi

  • Entrare in contatto profondo con le proprie Sensazioni per Percepirsi e capirsi.
  • Esplorare e conoscere i significati del proprio linguaggio simbolico nei sogni.
  • Scoprire come gli altri ci vedono e come ci mostriamo.
  • Conoscere l’altro attraverso il contatto per superare il pregiudizio.
  • Contattare i propri desideri e progetti per sé: l’integrazione tra “Sé percepito” e “Sé ideale”.
  • Valorizzarsi come esperienza di Consistenza e Piacere di sé.

Metodologia

Il lavoro prevede prevede tecniche che fanno riferimento alla matrice della Psicologia Funzionale: attività in gruppo ed in coppia con tecniche psicocorporee, di contatto e tocco; un lavoro che coinvolge in una piena Consapevolezza e Conoscenza per il riconoscimento e l’integrazione delle proprie emozioni, sensazioni e vissuti.

Destinatari

Il percorso formativo è rivolto a tutti coloro, inclusi studenti e specializzandi, che intendono sviluppare capacità personali attraverso esperienze pratiche che approfondiscono il tema proposto.

Trainers

Dott.ssa Rita Pinetti   Psicologa, Psicoterapeuta Funzionale – S.I.F.

Dott.ssa Roberta Lubrano   Psicologa, Psicoterapeuta Funzionale

Adesioni ed iscrizioni

La quota di partecipazione al corso formativo è di €100 + IVA e andrà versata nella prima giornata di corso.

L’adesione va segnalata alla segreteria dell’Associa­zione Centro di Psicologia e Psicoterapia Funzionale – Istituto S.I.F. di Padova entro l’11 luglio 2012. L’iscrizione può avvenire via telefonica, o inviando il modulo retro stampato via e-mail o fax.

 

Si prega di indossare un abbigliamento comodo (tuta e calzini)

Volantino con scheda di iscrizione


Resta aggiornato su Attività, Seminari, e Workshop!

Iscriviti alla newsletter!

Leave A Response »