Il Teatro e la Danza nel Modello Funzionale: terapia e riabilitazione nel disagio, 27 giugno 2014 – 11,4 crediti ECM

pfadmin 4 maggio 2014 0
Il Teatro e la Danza nel Modello Funzionale: terapia e riabilitazione nel disagio, 27 giugno 2014 – 11,4 crediti ECM

Venerdì 27 Giugno 2014 dalle 9:00 alle 18:30

Il corso ha ottenuto 11,4 crediti ECM per le professioni di: Psicologi (tutte le discipline), Fisioterapisti, Infermieri professionali, Educatori professionali, Terapisti della neuro e della psicomotricità, Medici Neuropsichiatri Infantili

    La danza e il teatro sono attività espressive ed artistiche. La danza si fonda sulla libera espressione delle persone attraverso il movimento, che può essere utilizzato per comunicare i propri vissuti, intendendo per vissuto l’insieme delle emozioni, dei sentimenti e delle sensazioni della persona.

    Il movimento aiuta anche a elaborare disagi, sofferenze, traumi psichici, inibizioni e a trovare un altro senso a ciò che avviene nella propria esistenza. La danza è qui concepita come amplificazione del movimento al fine di integrare il linguaggio cognitivo, che nel corso dell’esistenza va via via complessificandosi con quello corporeo. L’integrazione di questi diversi piani permette maggior comunicabilità dei contenuti. Attraverso la danza è, inoltre, possibile l’apprendimento di codici espressivi, anch’essi indispensabili per la condivisione di significati.

    Il teatro consiste nella messa in scena dei propri vissuti, esso implica l’educazione alla sensorialità e al proprio movimento corporeo e vocale. Rispetto alla danza implica una maggior gestione della propria presenza nella relazione: le persone diventano attori attivi e recettori di messaggi. La teatralità aiuta ad ottenere un maggior controllo sulla propria espressività. Inoltre, il teatro permette di sperimentare diversi ruoli, riconoscendo la necessità per l’individuo di funzionare in modo adeguato relativamente ai vari contesti, intendendo il ruolo come un vestito che ci si può mettere e togliere.

    In questo corso verranno proposte, soprattutto attraverso esperienze pratiche, tecniche d’intervento per migliorare la qualità della relazione con la persona con disagio psichico e/o fisico e per aumentarne le capacità espressive.

    Il corso si rivolge, pertanto, a psicologi ed altri professionisti che lavorano a contatto con diversamente abili, pazienti psichiatrici e bambini con disturbi dell’età evolutiva.

Programma

9.00-10.00 Gli elementi di base del lavoro espres-sivo Funzionale corporeo

10.00-11.30 Giù la maschera: emozioni in gioco nel disagio
11.30-13.00 Lo spazio interpersonale: la percezione del mondo e dell’Altro


Pausa pranzo


14.00-15.00 Definizioni del movimento e del linguaggio non verbale
15.00-16.30 Movimento morbido, rigido, rallentato e accelerato
16.30-18.00 Lo spazio personale: le Sensazioni interne e i confini del Sé
18.00-18.30 Compilazione questionari

 

Riferimenti teorici

Il Funzionalismo Moderno, sulla cui epistemologia si basa il costrutto clinico della Scuola Europea di Formazione in Psicoterapia Funzionale, nasce dalla necessità di integrare nella teoria e nella pratica psicoterapeutica le più recenti acquisizioni della ricerca scientifica sull’integrazione del Sé.
Il Neofunzionalismo, con un approccio olistico, si concentra su Funzionamenti che appartengono ad ogni essere vivente umano e che sono spesso visibili anche in specie animali. Infatti, la Forza, la capacità di Percepire ed Esplorare, il Sentirsi, il Contatto, sono Funzionamenti riconoscibili ed individuabili non solo nella razza umana, ma anche in molte specie animali. Ogni Funzionamento di fondo consolidato nelle Esperienze di Base, è predisposto da un preciso quadro di Funzioni, che si vanno a considerare ed a modificare nella pratica psicoterapeutica.
Le Funzioni si modulano affinché l’organismo pos-sa esprimere ciascuno dei suoi Funzionamenti in precise Esperienze di Base nel modo più ampio possibile.

Docenti

Dott.ssa Francesca Galvani   Psicologa, Psicoterapeuta Funzionale, socia S.I.F.

Dott.ssa Roberta Lubrano   Psicologa, Psicoterapeuta Funzionale, Coreografa

Iscrizioni

Il costo dell’iscrizione è di 100 euro, 80 euro per gli studenti e gli specializzandi.

Per iscriversi, inviare tramite e-mail la scheda di iscrizione e la ricevuta del bonifico bancario a info@psicoterapiafunzionale.it

Il bonifico va intestato a:

Associazione Centro di Psicologia e
Psicoterapia Funzionale – Istituto SIF di Padova
UNICREDIT BANCA
Filiale di Padova Via Verdi
C/C 000100438593
IBAN IT 28Y02008 12123 000100438593

Si prega di indossare un abbigliamento comodo (tuta e calzini)

Volantino con scheda di iscrizione


Resta aggiornato sui corsi ECM!

Iscriviti alla newsletter!

Leave A Response »