PAURA DEL PALCO, 13 e 14 novembre 2015

pfadmin 9 agosto 2015 0
PAURA DEL PALCO, 13 e 14 novembre 2015

Venerdì 13 e Sabato 14 novembre 2015 dalle 10:00 alle 17:30

Mostrarsi a un pubblico, o semplicemente esprimere opinioni proprie, può scatenare allarme, ansia, agitazione, panico a tal punto da voler fuggire per non vivere sensazioni d’imbarazzo. La paura di sembrare “fuori luogo”, “non appropriati” alla situazione, può apparire come una montagna insormontabile. Pensieri e giudizi possono paralizzare, non permettendo di mostrarci per come siamo.

Questo workshop teorico-esperienziale è centrato sulle paure che ci assalgono quando ci confrontiamo con un pubblico: per riconoscerle, andare oltre le sensazioni di disagio che possono creare, ampliando così la conoscenza di noi stessi, riconoscendo e valorizzando le nostre possibilità.

Accrescere la sicurezza in se stessi, ci dà la possibilità di sentirci considerati e apprezzati, ritrovando il nostro valore e il piacere di noi, senza che l’attenzione al giudizio altrui fermi la nostra libera espressione e la nostra progettualità.

Obiettivi

  • Riconoscere le proprie paure
  • Scoprire le proprie qualità e valori per andare oltre le sensazioni di disagio
  • Valorizzare quello che si prova per scoprirsi protagonisti della propria vita e potersi raccontare nel modo che più corrisponde ai propri bisogni o al proprio progetto
  • Mostrarsi per esprimere se stessi
  • Sentire il piacere di essere ascoltati

Riferimenti teorici

Il Funzionalismo Moderno, sulla cui epistemologia si basa il costrutto clinico della Scuola Europea di Formazione in Psicoterapia Funzionale, nasce dalla necessità di integrare nella teoria e nella pratica psicoterapeutica le più recenti acquisizioni della ricerca scientifica sull’integrazione del Sé.

Il Neofunzionalismo, con un approccio olistico, si concentra su Funzionamenti che appartengono ad ogni essere vivente umano e che sono spesso visibili anche in specie animali. Infatti, la Forza, la capacità di Percepire ed Esplorare, il Sentirsi, il Contatto, sono Funzionamenti riconoscibili ed individuabili non solo nella razza umana, ma anche in molte specie animali. Ogni Funzionamento di fondo consolidato nelle Esperienze di Base, è predisposto da un preciso quadro di Funzioni, che si vanno a considerare ed a modificare nella pratica psicoterapeutica.

Le Funzioni si modulano affinché l’organismo possa esprimere ciascuno dei suoi Funzionamenti in precise Esperienze di Base nel modo più ampio possibile.

Metodologia

Il lavoro prevede l’essere guidati in esperienze pratiche psicocorporee che consentono l’apprendimento tecnico e la crescita personale sul tema proposto. I vissuti potranno essere raccolti e condivisi in gruppo, permettendo una riflessione sia personale sia teorica. Le tecniche utilizzate fanno riferimento alla matrice della Psicologia Funzionale e prevedono attività in gruppo ed in coppia con tecniche psicocorporee, di tocco e contatto. Il lavoro attraverso le Esperienze permette ai partecipanti di sperimentarsi in prima persona e di riconoscere e integrare le proprie emozioni, sensazioni e vissuti.

Docenti

V. Marchesini  Psicologa, Psicoterapeuta

C. Pesce  Psicologa, Psicoterapeuta

Destinatari

Il percorso formativo è rivolto a tutti coloro, inclusi studenti e specializzandi, che intendono sviluppare capacità personali attraverso esperienze pratiche che approfondiscono il tema proposto.

Adesioni e iscrizioni

La quota di partecipazione al corso formativo è di euro 100 + IVA ed andrà versata nella prima giornata di corso. L’adesione va segnalata alla segreteria dell’Ass. Centro di Psicologia e Psicoterapia Funzionale – Istituto S.I.F. di Padova entro l’11 novembre 2015. L’iscrizione può avvenire via telefonica, o inviando il modulo retro stampato via e-mail o fax.

 

SI PREGA DI INDOSSARE UN ABBIGLIAMENTO COMODO

(es. tuta e calzini)

Volantino con scheda di iscrizione


Resta aggiornato su Attività, Seminari, e Workshop!

Iscriviti alla newsletter!

Leave A Response »