IL MASSAGGIO MANI PER LA RIDUZIONE DELL’AGITAZIONE PSICOMOTORIA DELL’ANZIANO CON DEMENZA

pfadmin 9 dicembre 2018 0
IL MASSAGGIO MANI PER LA RIDUZIONE DELL’AGITAZIONE PSICOMOTORIA DELL’ANZIANO CON DEMENZA

SIAMO SPIACENTI, MA SONO TERMINATI I POSTI DISPONIBILI per il 10 maggio 2019. ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER PER RIMANERE INFORMATO SULLE PROSSIME EDIZIONI DEL CORSO!

Il massaggio mani è un intervento non farmacologico che ha effetti sul benessere e sulla riduzione dell’agitazione psicomotoria dell’anziano con demenza.

L’agitazione degli anziani con demenza di Alzheimer che risiedono nelle case di cura è uno dei problemi prevalenti per il personale e le figure professionali che se ne prendono cura. Si definisce agitato un comportamento inappropriato sul piano verbale, vocale o motorio, non giustificato da bisogni evidenti da parte dell’osservatore. La frequenza dei comportamenti agitati è relata all’aumento della compromissione della funzionalità cognitiva nell’anziano e dello stress-lavoro correlato degli infermieri e degli operatori socio-sanitari, che talvolta intervengono con l’utilizzo di restrizioni che riducono la qualità della vita nell’anziano. Un intervento farmacologico riesce talvolta a ridurre l’agitazione, ma considerata l’età degli ospiti e la probabile assunzione concomitante di altri farmaci, aumenta il rischio di effetti collaterali e reazioni avverse ai farmaci.

Attualmente, esistono numerosi interventi non farmacologici per la riduzione dei comportamenti agitati, tra cui l’impiego della musica, il contatto fisico e il massaggio alle mani. Questi metodi, applicati anche in anziani affetti da demenza di Alzheimer, hanno mostrato effetti positivi nella diminuzione degli episodi di agitazione e di aggressione.

ACCREDITAMENTO ECM

Il corso ha ottenuto 13,3 crediti ECM per le professioni di: Psicologi (tutte le discipline), Medici (tutte le discipline), Fisioterapisti, Logopedista, Infermieri professionali, Educatori professionali, Assistenti sanitari, Dietista, Podologo, Tecnico della riabilitazione psichiatrica, Tecnico di fisiopatologia cardiocircolatoria, Tecnico sanitario laboratorio biomedico, Tecnico sanitario di radiologia medica, Tecnico Audiometrista, Tecnico audioprotesista, Tecnico di neuro fisiopatologia, Tecnico Ortopedico, Terapista occupazionale, Psiconeuromotricista dell’età evolutiva.

Possono partecipare al corso anche altre figure professionali (Operatori socio-sanitari, Musicoterapeuti, Osteopati, Massofisioterapisti, …) che riceveranno un attestato di partecipazione e potranno pagare la quota ridotta per studenti.

 

OBIETTIVI FORMATIVI

  • Presentare cos’è l’agitazione nell’anziano e darne una lettura Funzionale.
  • Discussione di un caso portato dai partecipanti.
  • La comunicazione non verbale nella musica e nel contatto fisico.
  • Far sperimentare ai partecipanti il massaggio mani e gli effetti di una musica adeguata al rilassamento.
  • Fornire le linee guida per individuare i tipi di musica adatti alla riduzione dell’agitazione.

ADESIONI E ISCRIZIONI

SIAMO SPIACENTI, MA SONO TERMINATI I POSTI DISPONIBILI per il 10 maggio 2019. ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER PER RIMANERE INFORMATO SULLE PROSSIME EDIZIONI DEL CORSO!

 

Scarica il volantino

Siete almeno in 3 a partecipare a questo corso? Per noi crescere insieme è importante, e vi sosteniamo facendovi pagare la quota per studenti!


Resta aggiornato sui corsi ECM!

Iscriviti alla newsletter!

Leave A Response »