Il massaggio nel trattamento dell’emicrania

  1. HOME
  2. Articoli
  3. Il massaggio nel trattamento dell’emicrania
emicrania massaggio

Il massaggio e le terapie manuali per intervenire sui sintomi dell’emicrania vengono scelti prevalentemente come alternativa ai trattamenti farmacologici (vedi articolo “Come curare l’emicrania“), sia per evitarne le controindicazioni, specifiche per certi pazienti, sia da chi, per altre ragioni preferisce canali di intervento alternativi.

I trattamenti manuali più diffusi

  • Massaggio
    • Pressione circolare, digitopressione e manipolazione alla base del cranio e mobilizzazione della testa e del collo
  • Fisioterapia
    • Correzione della postura, stretching, mobilizzazione delle giunture
  • Chiropratica
    • Manipolazione veloce con movimenti rapidi lungo le giunture
  • Tecniche di rilassamento
    • Esercizi di respirazione addominale, meditazione

Questi trattamenti implicano, generalmente, uno o due sedute settimanali per la durata di circa due mesi.

Studi sull’efficacia del massaggio e delle terapie manuali

Una rassegna [1] di otto studi scientifici, che hanno considerato complessivamente vari trial di sperimentazione clinica con campione casuale (RCT), su questi trattamenti confermano la loro efficacia in termini di

  • riduzione dell’intensità del dolore;
  • diminuzione della frequenza di manifestazione dell’emicrania;
  • aumento delle ore di sonno e diminuzione dei risvegli notturni;
  • contenimento e alleviamento dei vari sintomi psicopatologici[link] associati all’emicrania (come quelli depressivi, ansiosi e ostili).

Questi effetti terapeutici, inoltre, hanno mostrato di equivalere per efficacia a farmaci specifici per le cefalee, come il topiramate ed il propranolol.

 

Il massaggio e la riduzione dei sintomi cefalgici

Tra gli studi analizzati, uno in particolare [2] ha studiato nello specifico come i sintomi della cefalea sono ridotti dal massaggio. I ricercatori hanno messo a confronto un gruppo di pazienti trattati con massaggio (30 minuti, due volte a settimana per 5 settimane) con un gruppo di controllo. Le osservazioni hanno preso in considerazione: scala di rilevazione del dolore, scala di valutazione di sintomi psicopatologici (ansia, depressione, stress), registrazione della frequenza e dell’intensità del mal di testa, diari del sonno e concentrazione di serotonina (5-HIAA) nelle urine. Il confronto tra i dati dei due gruppi ha decisamente confermato l’efficacia del massaggio come trattamento dei sintomi dell’emicrania.

 

 

Sara Piovesan, Edoardo Di Giulio

 

Bibliografia

[1] Chaibi, A., Tuchin, P. J., & Russell, M. B. (2011). Manual therapies for migraine: a systematic review. The journal of headache and pain, 12(2), 127

[2] Hernandez-Reif, M., Dieter, J., Field, T., Swerdlow, B., & Diego, M. (1998). Migraine headaches are reduced by massage therapy. International Journal of Neuroscience, 96(1-2), 1-11

[3] Rizzi, G., Rizzi, L., & Casetta, L. (2011). Il Tocco Massaggio Funzionale Integrato

I nostri Servizi

Per ricevere assistenza o maggiori informazioni

CONTATTACI ORA

Hai bisogno di aiuto e vuoi ricevere una consulenza GRATUITA?

Vai allo
SPORTELLO DI ASCOLTO

Articoli Correlati

Iscriviti alla Newsletter

Menu