Ansia da prestazione e bambini: effetti sulla voce e come superarla

  1. HOME
  2. Articoli
  3. Ansia da prestazione e bambini: effetti sulla voce e come superarla

Ansia da prestazione nei bambini

Spesso chiamata “paura da palcoscenico”, l’ansia da prestazione può presentarsi in una varietà di situazioni, e per i bambini le recite e le esibizioni scolastiche sono situazioni particolarmente a rischio.

I bambini con disturbo d’ansia sociale provano intensi sentimenti di ansia per un numero di diversi fattori scatenanti, tra cui parlare di fronte agli altri, leggere ad alta voce, paura di essere valutati dagli altri, paura di offendere gli altri, paura di vergognarsi e paura di conversare con persone sconosciute.

Secondo la psicologa infantile di Vancouver, Carla Fry, specializzata in ansia infantile e adolescenziale, un certo nervosismo prima dell’esecuzione è estremamente comune nei bambini. Tuttavia, per alcuni, il problema è molto più serio perché rende la performance impossibile.

Molti bambini affermano di sperimentare battito cardiaco accelerato, mal di testa e sudorazione. “Ma i problemi legati alla pancia sono sempre i più comuni“, afferma Fry. “Può essere mal di stomaco, nausea o diarrea. Inoltre i bambini si lamentano del fatto di arrossire, perché gli altri si accorgono del loro disagio”.

Effetti dell’ansia da prestazione sulla voce dei bambini

L’ansia può causare una serie di cambiamenti nel corpo, alcuni dei quali possono influenzare la voce. Eccone alcuni:

1.L’ansia fa contrarre i muscoli del corpo, quelli del petto, della gola, del collo, della mascella, delle corde vocali; questo può influenzare negativamente la qualità vocale e le prestazioni. Un sintomo dell’ansia che riguarda la voce è quando la voce di una persona “si spezza” (improvvisa alterazione del tono) e questo indica estrema agitazione. Altri hanno voce tremante, tosse nervosa e così via.

2. L’ansia è una reazione stressante e può anche danneggiare il sistema immunitario, rendendo il corpo più suscettibile a batteri e virus, che possono causare problemi alla voce. Un sistema immunitario soppresso può rendere una persona più vulnerabile a raffreddori, influenze e altro, che possono influenzare la gola, le corde vocali, ecc.

3. L’ansia può causare affaticamento della mente e del corpo. L’affaticamento può causare problemi di coordinazione e di energia, problemi di pensiero e concentrazione, che possono influire sulla fonazione.

 Come aiutare il bambino con disturbo d’ansia

I genitori possono aiutare i bambini con disturbo d’ansia sociale comprendendo la natura del disturbo e insegnando loro come affrontare i sintomi.

Fry dice che il primo passo per aiutare il bambino ad affrontare l’ansia da prestazione è spiegare che questo tipo di nervosismo è normale, evitando affermazioni come “Non preoccuparti” o “Starai bene”. Dice Fry, “Tutto ciò che sembra giudizio rende il sintomo peggiore.”

Mentre si tenta di dimostrare che l’ansia da prestazione non è un problema, si invia il messaggio che è sbagliato provare certe emozioni. Fry suggerisce di iniziare con un’espressione di empatia, seguita da una frase o una domanda che implica che il bambino saprà comunque raggiungere il proprio obiettivo. Un esempio potrebbe essere: “Sì, la situazione in cui ti trovi è delicata. Vuoi un aiuto per capire come fare ad affrontarla?“.

Scopri di più su voce e bambini. Partecipa ai nostri seminari gratuiti sulla voce!

 

Francesca Galvani

I nostri Servizi

Per ricevere assistenza o maggiori informazioni

CONTATTACI ORA

Hai bisogno di aiuto e vuoi ricevere una consulenza GRATUITA?

Vai allo
SPORTELLO DI ASCOLTO

Articoli Correlati

Iscriviti alla Newsletter

Menu