Che RABBIA! Gestire e direzionare la rabbia

  1. HOME
  2. Attività
  3. Che RABBIA! Gestire e direzionare la rabbia
rabbia seminario gratuito

30 gennaio 2020 ore 20.30

La rabbia è un’emozione di base che viene spesso sperimentata dai genitori con i loro figli. Il problema della rabbia è il suo essere esplosiva e difficile da gestire. Per gestire la rabbia è importante conoscere come si manifesta a livello fisiologico e come i pensieri sono in grado di innescarla e alimentarla.

Il presente seminario gratuito è rivolto a genitori e insegnanti ed esplorerà cos’è la rabbia, quali sono le fasi che la portano ad essere esplosiva e pericolosa e la direzione per imparare a gestirla e calmarla. Inoltre, a partire dalle ricerche sull’intelligenza emotiva, i relatori esploreranno cos’è l’intelligenza emotiva, a cosa serve, e come ci aiuta a far fronte alla rabbia e ad essere delle figure di riferimento emotivamente intelligenti. Durante la serata la parte teorica sarà arricchita dalla visione di video tratti da Inside Out e da Ribelle e con dei semplici esercizi da provare per iniziare a gestire diversamente le proprie emozioni più forti.

Programma della serata

  • Perché si parla di intelligenza emotiva?
  • A cosa serve la rabbia?
  • Gestire la rabbia di genitori e bambini
  • Conoscere e spiegare la rabbia attraverso Inside Out e Ribelle

 

Partecipanti

Il seminario è rivolto a tutti gli interessati e si svolgerà il 30 gennaio 2020 dalle 20.30 alle 22.30 in Piazza De Gasperi, 32 (Scala A, Secondo piano)- Padova, Presso il Centro di Psicologia e Psicoterapia Funzionale – Istituto SIF. Per partecipare o per informazioni, contattare la segreteria organizzativa al numero +393922390511 o alla mail a desiree.pesce94@gmail.com

Al termine del seminario sarà rilasciato un attestato di partecipazione.

Relatori

Debora Trabucchi

Giulia Grazioli

Desiree Pesce

Antonella Scaiella

rabbia genitori gestirla e direzionarla

I nostri Servizi

Per ricevere assistenza o maggiori informazioni

CONTATTACI ORA

Hai bisogno di aiuto e vuoi ricevere una consulenza GRATUITA?

Vai allo
SPORTELLO DI ASCOLTO

Articoli Correlati

Iscriviti alla Newsletter

Menu