La psicologia dell’emergenza: proposte d’intervento per le vittime e i soccorritori, 11 aprile 2015 – 8,5 crediti ECM

pfadmin 16 gennaio 2015 0
La psicologia dell’emergenza: proposte d’intervento per le vittime e i soccorritori, 11 aprile 2015 – 8,5 crediti ECM

Sabato 11 aprile 2015 – Il corso ha ottenuto 8,5 crediti ECM per le professioni di: Psicologi (tutte le discipline), Medici (tutte le discipline), Educatori professionali, Infermieri Pediatrici, Infermieri Professionali, Assistenti sanitari.

La Psicologia dell’Emergenza ha come obiettivo la riduzione del danno peritraumatico, nonché la prevenzione e valutazione del danno stesso: si propone dunque di operare nel campo applicativo per la tutela dell’equilibrio psichico di quei soggetti esposti ad eventi traumatici causati da disastri o calamità. Inoltre, essa cerca di comprendere i processi decisionali e le scelte comportamentali nelle situazioni di pericolo. Il suo scopo è quello di analizzare la complessa interazione tra l’essere umano, gli strumenti di sopravvivenza e protezione di cui può disporre e l’entità della catastrofe.

Il Modello di riferimento della Psicologia Funzionale (Rispoli, 1993, 2011) analizza ed utilizza i processi somatopsichici nella loro complessa interazione: il mondo affettivo e cognitivo, la fisiologia delle emozioni, i ricordi, il simbolico, l’immaginativo, il linguaggio dei movimenti e delle posture, i sistemi psicofisiologici.

Attraverso Esperienze Basilari del Sé (Rispoli, 2004) si lavora sull’intera persona e sul suo funzionamento profondo, al fine di ripristinare quelle funzioni alterate o carenti; inoltre la psicologia Funzionale permette di realizzare interventi di prevenzione e riequilibrio delle disarmonie e delle alterazioni nascenti in modo molto mirato, profondo ed efficace con applicazioni di rilievo non solo nella psicoterapia ma anche nella prevenzione e negli interventi sociali.

     La reazione ad un evento di calamità è una reazione di distress acuto, che va opportunamente e tempestivamente affrontata affinché non si trasformi in una condizione patologica. Proprio nel campo della gestione e della riduzione dei disturbi da stress, l’applicazione del Modello Funzionale ha dato risultati particolarmente interessanti, essendo in grado di affrontare, con tecniche specifiche, tutti gli aspetti psicofisici coinvolti nella condizione di distress. Non solo è possibile prevenire l’insorgere di disturbi nel soccorritore effettuando un intervento di Riequilibrio Funzionale, ma possiamo anche promuovere nuove risorse e implementare le sue abilità. Allo stesso tempo possiamo offrire alle vittime una stabilizzazione emotiva grazie a tecniche che intervengono su tutti i funzionamenti alterati dall’evento traumatico, riequilibrando anche, per quanto possibile, il SNA.

 

Metodologia

Il corso prevede nozioni teoriche ed attività pratiche che fanno riferimento alla Psicologia Funzionale e alla Psicologia dell’Emergenza.

 

Programma

9.00-10.30 La psicologia dell’emergenza: introduzione ai lavori e stato dell’arte in Italia

Enrica Pedrelli

10.30-10.45 Pausa

10.45-11.45 Neofunzionalismo: un nuovo approccio all’emergenza

Francesca Galvani, Fiorenza Venturi

11.45-13.00 Intervento antistress per i soccorritori

Lisa Buoso, Irene Leo

13.00-14.00 Pausa Pranzo

14.00-14.45 La formazione con i soccorritori del Pronto Soccorso: un progetto presso l’ospedale di Camposampiero e Cittadella

Francesca Galvani

14.45-15.30 Un progetto di formazione ai volontari della protezione civile

Caterina D’Olif

15.30-18.00 Proposte d’intervento Funzionali per i soccorritori

Francesca Galvani, Lisa Buoso

18.00-18.30 Questionario di Apprendimento

 

Destinatari

Il percorso formativo ed esperienziale è rivolto a tutte le persone che per lavoro, o per interesse personale, desiderano conoscere ed approfondire le tematiche trattate sviluppando, al contempo, capacità e competenze necessarie per una gestione efficace delle problematiche proposte.

 

Adesioni e iscrizioni

Il corso è aperto ad un numero massimo di 50 partecipanti. La partecipazione al corso è gratuita.

La partecipazione con l’acquisizione di crediti ECM ha un costo di 30 Euro.

Per iscriversi, inviare tramite e-mail o fax la scheda di iscrizione e la ricevuta del bonifico bancario alla Segreteria Organizzativa dell’Ass. Centro di Psicologia e Psicoterapia Funzionale – Ist. S.I.F. di Padova (e-mail: info@psicoterapiafunzionale.it; fax 049.723961, orario 9:00-19:00).

Il bonifico va intestato a:

Associazione Centro di Psicologia e

Psicoterapia Funzionale – Istituto SIF

UNICREDIT BANCA

Filiale di Padova Via Verdi

C/C 000100438593

IBAN IT 28Y02008 12123 000100438593

 

Docenti e tutor d’aula

Enrica Pedrelli  Psicoterapeuta Funzionale. Docente S.E.F

Francesca Galvani  Psicoterapeuta Funzionale. Docente S.E.F

Fiorenza Venturi  Psicoterapeuta Funzionale. Socia S.I.F.

Irene Leo  Ricercatrice presso Università di Padova

Lisa Buoso  Psicoterapeuta Funzionale

Caterina D’Olif  Psicoterapeuta Funzionale

 
Volantino con scheda di iscrizione


Resta aggiornato sui corsi ECM!

Iscriviti alla newsletter!

Leave A Response »